Umbria Jazz Winter #27, cinque giorni di grande musica a Orvieto

Umbria Jazz Winter #27 si terrà a Orvieto dal 28 dicembre al 1 gennaio: cinque giorni di grande musica per dare il benvenuto al 2020, tra musica di diversi generi nella fantastica location del centro storico di Orvieto, una città che vanta tremila anni di storia. L’evento è organizzato dalla Fondazione di Partecipazione Umbria Jazz e dal Comune di Orvieto. La presentazione alla stampa, presso Villa Mercadante di Roma, ha visto la partecipazione del Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani. “Siamo pronti a dare lustro a questo evento che è uno dei momenti più importanti delle attività previste per il periodo natalizio”, è stato il commento di Tardani. Umbria Jazz Winter vede insomma la musica unirsi all’arte, alla cultura e al turismo. Importante è altresì l’esperienza di UJ4KIDS dedicata al mondo della scuola.

Tanti gli artisti di spessore che si esibiranno nei cinque giorni della kermesse musicale. Tra gli eventi di spicco si ricordano: “Le canzoni di Mina” del trio Danilo Rea, Massimo Moriconi, Alfredo Golino; “The magic and the mistery of the Beatles” diretto da Gil Goldstein con John Scofield, Jay Anderson, Lewis Nash, Umbria Jazz Orchestra e Orchestra da Camera di Perugia; “Tributo a Milt Jackson e Bobby Hutcherson” di Joel Ross e Warren Wolf Quartet. Non poteva mancare Paolo Fresu con il suo “Devil Quartet” ed il trio “Tempo di Chet”. Da una parte ci sarà spazio per i nuovi talenti della scena jazz internazionale come il “Sullivan Fortner Trio”; dall’altra il palcoscenico sarà calcato dall’affermato John Scofield e da tanti altri artisti di fama mondiale, di provenienza nazionale ed estera. Il festival offrirà il giusto spazio anche ad altri generi come blues, rock & roll, swing e gospel. Si segnala anche la popolare street band toscana “Funk Off” che proporrà la sua musica trascinante, moderna e coinvolgente.

Author: Simone Sperduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *