Village Celimontana, appuntamenti dal 28 settembre al 4 ottobre

Prosegue la kermesse Village Celimontana nel cuore di Roma, evento che s’inserisce nel programma di Romarama 2020. L’ingresso è gratuito, nel rispetto delle norme anti Covid: l’inizio degli spettacoli è alle ore 21.30. A seguire la programmazione dal 28 settembre al 4 ottobre.

LUNEDI’ 28 SETTEMBRE

EMANUELE URSO E IL SESTETTO SWING DI ROMA

Emanuele Urso, the King of Swing, riporta sul palco, dal tempio del jazz tradizionale romano, il grande sestetto di Roma. Questa formazione, la preferita di Benny Goodman, ci regalerà tutte le sfumature dello swing con le sonorità moderne del vibrafono e della chitarra elettrica. Emanuele Urso “the King of Swing” è il protagonista e il mattatore delle notti swing di Roma. Tra l’omaggio a Benny Goodman e Gene Krupa, Emanuele Urso è un fantastico batterista, un raffinato clarinettista e un direttore d’orchestra eccellente, in grado di ricreare perfettamente, in uno sforzo filologico non comune, le atmosfere della swing era e delle dance hall degli anni ’40. Gli arrangiamenti originali di Benny Goodman, Glenn Miller e Fletcher Henderson sono studiati, ristudiati e poi riproposti in un concerto dal vivo che prima di essere un vero e proprio show sembra aprire una porta spazio-temporale per rituffarci direttamente nel periodo forse più brillante ed entusiasmante del ‘900.

Line-up:

Emanuele Urso, clarinetto/batteria

Claudio Piselli, vibrafono

Adriano Urso, pianoforte

Stefano Napoli, contrabbasso

Lorenzo Soriano, tromba

Clara Simonoviez, voce

MARTEDI’ 29 SETTEMBRE

SWING SWING SWING:

BROADWAY VS LITTLE ITALY SWINGING 4ET

Si torna a ballare lo Swing al Village Celimontana. La scuola di ballo Feel That Swing utilizzerà lo spazio pedana del Festival per fare lezione di ballo “primi passi” gratuita e pratica per tutti quelli che si vogliono avvicinare al ballo, per gli iscritti della scuola e per chi vuole fare pratica di ballo Swing, prima durante e dopo il concerto. Si potrà ballare con mascherina (senza mascherina per i congiunti). Il Village Celimontana metterà a disposizione braccialetti monouso per i congiunti con colore e numero per essere riconoscibili. L’appuntamento del martedì a Village Celimontana è con la serata SWING SWING SWING. Il 29 settembre, subito dopo la lezione, andrà in scena la band Broadway Vs Little Italy Swinging 4et, capitanata da Francesca Ciommei e completata da musicisti d’eccezione con alle spalle una lunga esperienza di live, quali Paolo Bernardi al piano, Piero Piciucco al contrabbasso e Riccardo Colasante alla batteria. La jazz vocalist romana, dunque, alla testa di una band D.O.C., vi accompagnerà nel mondo dello Swing di Broadway e del “Jazzetto” Italiano, a cavallo fra gli Anni Trenta e Quaranta, in una serata tutta da ascoltare e da ballare. Broadway vs Little Italy: senza esclusione di colpi!

FRANCESCA CIOMMEI (vocalist) Jazz singer, song-writer, composer ed attrice. Versatile ed eclettica, attiva in vari generi musicali (dalla lirica allo swing). Oltre al Jazz, nel suo repertorio: il Pop, il Gospel, il R&B, la Bossa, il repertorio Popolare Romanesco e della Tradizione Napoletana Classica e quello Sacro. Pur amando sperimentare contaminazioni Jazz-Pop, è principalmente specializzata nel Mainstream Jazz, lo Swing e nel Jazz Classico degli Anni ’20 – ’40. Inoltre, suona il kazoo, tipico strumento a fiato del jazz primigenio. Canta in formazioni totalmente acustiche, come all’epoca dei ruggenti Anni Venti. Ha inoltre esperienza di teatro come attrice e di doppiaggio. Fra le innumerevoli collaborazioni, anche quelle con artisti come: Lino Patruno (Casa del Jazz, Alexanderplatz, Auditorium Parco della Musica), Red Pellini, Eric Daniel, Riccardo Biseo, Gianluca Guidi (“Gianvarietà”), Carletto Loffredo, Francesca Tandoi, Gianni Sanjust, Karl Potter, Harold Bradley, Badara Seck, Bepi D’Amato, Michael Supnick, Andrea Sbriccoli Fontana, Claudio Passavanti, Umberto Vitiello, Daniel Della Seta, Pietro Ciancaglini, Luca Velotti, Antonio Sorgentone, Alessio Mahliari; i registi Vittorio Pavoncello e Toni Sangiuliano, gli attori Francesco Pezzella, Guido Del Vento, Francesca Rasi e Greg (Claudio Gregori). Fondatrice del duo di ‘caba-jazz’ “Swing&Love!”, col chitarrista manouche Alessandro Russo (2003), della “Mama’s Blue Rose Band” (2017), con il pianista Paolo Bernardi inoltre è stata vocalist in svariate formazioni, fra le quali: Carletto Loffredo Jazz Band, Billy Bros Swing Orchestra, Classic Jazz Forum. Da qualche anno collabora stabilmente con The Hot Stompers.

PAOLO BERNARDI (piano) ha iniziato l’attività professionale come pianista di scena in vari spettacoli teatrali, tra cui “Sei personaggi in cerca d’autore”, diretto da Giuseppe Patroni-Griffi, nell’edizione del 1998. Ha lavorato, tra gli altri, con: Claudio Gregori (Greg), Franco Nero, Sebastiano Lo Monaco, Mariangela D’Abbraccio, Luciano De Crescenzo, Kaspar Capparoni, Daniele Pecci, Edoardo Siravo, Tiziana Foschi, Ennio Coltorti, Valeria Ciangottini, Miranda Martino. Ha suonato con: Irio De Paula, Sandro Deidda, Giorgio Rosciglione, Enrico Ghelardi, Paolo Belli, Massimo Nunzi, Juan Carlos Zamora, Massimo Guerra, Davide Grottelli, Rodolfo Maltese, Stefano Cantarano, Paride Furzi, Marco Rovinelli, Alfredo Romeo, Enrico Bracco, Marco Loddo, Andrea e Stefano Nunzi, Fabiano “Red” Pellini, Lino Patruno, Michael Supnick, Mike Appelbaum, Minnie Minoprio, Guido Giacomini, Francesca Ciommei, Clive Richie, Luca Buonfrate, Alberto Botta.

PIERO PICIUCCO (contrabbasso) strumentista ricco di gusto e di esperienze in molteplici ambiti musicali. Fra le sue numerose collaborazioni: Alessandro Russo, Jacopo Benci, Lucio Turco, Francesca Ciommei, Red Pellini. RICK COLASANTE (drums) musicista ed attore ( “Vivere”, “R.I.S.”, “La freccia nera”). All’attivo collaborazioni con Carlo Loffredo (Carlo Loffredo Jazz band), Lino Patruno (anche a San Remo 2010), Carlo Capobianchi (Big Night Jive Orchestra), i Farias, Old Circus Jazz Band, David (cantautore della BMG), Francesca Ciommei, Daniele De Salvo, Pino Iodice, Antonio Sorgentone, Bruno Zoia.

ORE 20:30 – INIZIO LEZIONE

ORE 20:30 – INIZIO PRATICA

ORE 21:30 – INIZIO CONCERTO

Line-up:

Francesca Ciommei (Vocals, Kazoo)

Paolo Bernardi (Piano)

Piero Piciucco (Doublebass)

Riccardo Colasante (Drums)

MERCOLEDI’ 30 SETTEMBRE

MAURIZIO GIAMMARCO PLAYS STANDARDS

Il sassofonista Maurizio Giammarco torna alla fonte primaria della sua passione per il jazz, ovvero al jazz “tradizionale” – come si diceva un tempo – se non addirittura a quello arcaico: la musica che grazie a Ellington, Armstrong e tutti gli altri grandi padri dell’idioma, ascoltati fin dalla tenera età, cambiò per sempre la sua vita e gettò solide fondamenta per il suo futuro musicale. Tuttavia, come il titolo evidentemente lascia intendere, l’idea non è quella di proporre una scaletta di semplici covers, ma di individuare e reinterpretare un certo materiale (quello ritenuto il più stimolante e adatto al riguardo) con la sensibilità armonica, melodica e ritmica del suono contemporaneo. Nel jazz, è stato più volte ribadito, non è importante “quello” che si suona ma come lo si suona anche se in questo caso la particolare scelta del repertorio offre il fianco a una narrazione che si rivelerà non priva di frequenze romantiche. In questa impresa Giammarco è coadiuvato da un “super trio” di affermate stelle del panorama jazzistico nazionale e capitolino: tre sicurezze in grado di fornire quella maturità necessaria a un progetto del genere.

Line up:

Maurizio Giammarco, saxes

Domenico Sanna, piano

Luca Bulgarelli, bass

Marco Valeri, drums

GIOVEDI’ 1 OTTOBRE

FLOWING CHORDS

Giovedì 1 ottobre presso Village Celimontana appuntamento con Flowing Chords è un progetto corale nato inizialmente tra alcuni studenti del Saint Louis College of Music sotto la direzione del M° Margherita Flore. Il repertorio spazia tra vari generi, dal cantaurato al pop contemporaneo passando per l’R&B, con rivisitazioni originali di brani cover proposti in chiave moderna e dinamica, ma anche brani inediti composti da alcuni membri del coro. L’organico comprende circa 35 elementi: soprani, mezzosoprani, contralti, tenori, bassi e una sezione ritmica vocale di beat box. Il coro ha partecipato a diverse manifestazioni musicali, tra le quali il Caffeina Jazz Festival di Viterbo, in collaborazione con il Saint Louis College of Music alla Festa di Roma presso il Lungotevere San Gallo insieme ad artisti di fama internazionale, si è esibito al Teatro Eliseo, al Teatro Don Bosco di Fabriano, al Cineteatro San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto, alla Domus Ciancaleoni, al Forte dei Borgia di Nepi, all’Auditorium parco della musica e continua ad esibirsi in alcuni dei più rinomati locali di Roma e teatri d’Italia, nonché a Festival corali come il Musicantium e Harmonika all’ex Dogana. Ha collaborato inoltre con gruppi come i Dumbo Station, i VEMM, il Circolo delle Farfalle, i Laterath e ACo – Adriano Meliffi in concerti e registrazioni. Nell’inverno 2017-18 si è esibito al MIUR al “Nessun Parli” e al “Digital Christmas” davanti al Ministro Fedeli, e nello stesso periodo ha preso parte a due puntate del programma televisivo Domenica in insieme all’orchestra del M° Luigi Saccà. Attualmente sta lavorando all’uscita del primo EP, prevista per l’estate 2018.

VENERDI’ 2 OTTOBRE

AL & GIGI’ – THE GREATEST SHOW

Al Bianchi, cantante dei Four Vegas, e l’inconfondibile voce di Gigì, alias Pamela Lacerenza, accompagnati dalla splendida musica della Nowaday’s Orchestra, porteranno alla ribalta i più grandi classici dello swing americano, il tutto impreziosito da lustrini, paillettes e dalla spiccata ironia dei due performer che terranno il ritmo della serata sempre frizzante e coinvolgente con la loro fresca e dinamica reinterpretazione dei brani.

Line-up:

Al Bianchi, voce

Gigì, voce

Edoardo Simeone, piano

Vincenzo Meloccaro, sax e clarinetto

Roman Villanueva, tromba

Oscar Chierici, contrabasso

Gino Binchi, batteria

SABATO 3 OTTOBRE

SAMANTHA IORIO, THE LADY IN SOUL

Dopo aver calcato palchi italiani e stranieri per eccellenza come vocalist al fianco di Mario Biondi, Incognito, Burt Bacharach, Al Jarreau, Jeff Cascaro, Alain Clark, Pino Daniele ed i più grandi Jazzisti Italiani, Samantha Iorio presenta a Roma il suo progetto A Lady In Soul, accompagnata dal trio di Claudio Filippini., Unisce così i virtuosismi Jazz alle intenzioni più intime e soul della sua voce. Un incontro elegante e raffinato, che farà emozionare. La rivisitazione di brani estremamente noti che hanno segnato la formazione e il percorso professionale della Vocalist: da Burt Bacharach a Incognito, da Pino Daniele ad Anita Baker, autori con cui sia Samantha che Claudio hanno già collaborato in passato durante il loro percorso artistico.

Line up:

Samantha Iorio, Voce

Rita Bacchilega, Piano

Gianni Satta, tromba, flicorno e armonica a bocca

DOMENICA 4 OTTOBRE Ore 12:00

BRUNCH STORIA E MUSICA CON STEFANO REALI:

ENNIO MORRICONE

Il Village Celimontana celebra i 100 anni dei cosiddetti “anni ruggenti”, con un percorso musicale di storia e musica che ci accompagnerà dal Dixieland allo Swing, dalla Bossanova al Jazz, fino a raggiungere anche grandi compositori come Ennio Morricone. Musica, storie, aneddoti nella meravigliosa cornice di Villa Celimontana ci condurranno, per la prima volta nella storia del Festival, all’ora di pranzo. Si comincerà con il concerto alle 12.30, una pausa Brunch alle 13.15, e poi la seconda parte. Al centro grandi artisti, personaggi e le epoche della storia del jazz, un appuntamento a metà tra concerto e narrazione per rivivere la storia e per ascoltare la musica. Ad alternarsi sul palcoscenico due grandi oratori e musicisti Lino Patruno e Stefano Reali, accompagnati dalle proprie band, ci appassioneranno con racconti e musica come solo loro sanno fare. Protagonista di questo incontro sarà Stefano Reali, sul palcoscenico insieme alla vocalist Flavia Astolfi, che tra narrazione e concerto parlerà del Maestro Ennio Morricone, artista eclettico e personaggio assai umile che ha lasciato al mondo musiche indimenticabili legate alle colonne sonore di grandi capolavori del cinema. Un modo per ricordare un grande compositore che, a pochi anni di distanza dalla sua morte, ha lasciato un vuoto colmato soltanto dalla bellezza delle sue composizioni.

Line-up:

Stefano Reali, piano e voce narrante

Flavia Astolfi, voce

DOMENICA 4 OTTOBRE

MARCO RICCIARDI ORCHESTRA

Domenica 4 ottobre appuntamento a Village Celimontana con l’orchestra di Marco Ricciardi. Il concerto alternerà alcuni brani  tipici della discografia di Nat King Cole a brani “simbolo” di altri grandi crooner americani (Sinatra, Dean Martin, Tony Bennett)  interpretati e rivisitati in modo originale dalla voce di Marco Ricciardi. Una formazione di 11 elementi (con corposa sezione di 6 fiati) per celebrare uno dei periodi d’oro della storia del jazz americano.

Line-up:

Marco Ricciardi: voce, chitarra, arrangiamenti, adattamenti

Claudio D’Amato: piano

Paride Furzi: contrabbasso

Fabiano Giovannelli: batteria

Mario Caporilli: tromba arrangiamenti, adattamenti

Sergio Vitale: tromba

Enzo De Rosa: trombone

Claudio Giusti: sax alto

Patrizio Destriere: sax tenore

Daniele Manciocchi: sax baritono

Juan Carlos Albelo Zamora: violino e armonica

 

immagine di repertorio village celimontana, fonte ufficio stampa evento

Author: Simone Sperduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *