Village Celimontana, appuntamenti dal 13 al 18 ottobre

Un mese di ottobre ricco di musica al Village Celimontana, kermesse che fa parte di Romarama 2020, con tanti concerti che vedranno alternarsi grandi artisti. Dal 15 al 18 ottobre, 4 appuntamenti da non perdere, con il Brasilian Mini Fest che aprirà i battenti con il DJAZZVAN Quartet di Marco Ricciardi. A seguire due grandi artisti, ovvero Eddy Palermo con il suo Brazilian Trio e Jim Porto che porterà in scena il suo spettacolo BrasiliandoDomenica 18, invece, Stefano Reali sarà il protagonista del brunch e, con la partecipazione speciale della vocalist Pamela D’Amico, che tra concerto e narrazione parlerà al pubblico di Antonio Carlos Jobim. Ingresso gratuito, tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle misure anti Covid: inizio concerti ore 21.30.

MARTEDI’ 13 OTTOBRE

SWING SWING SWING: LES PETITS PAPIERS

Si torna a ballare lo Swing al Village Celimontana. La scuola di ballo Feel That Swing utilizzerà lo spazio pedana del Festival per fare lezione di ballo “primi passi” gratuita e pratica per tutti quelli che si vogliono avvicinare al ballo, per gli iscritti della scuola e per chi vuole fare pratica di ballo Swing, prima durante e dopo il concerto. Si potrà ballare con mascherina e senza mascherina per i congiunti. Il Village Celimontana metterà a disposizione braccialetti monouso per i congiunti con colore e numero per essere riconoscibili. L’appuntamento del martedì a Village Celimontana è con la serata SWING SWING SWING. Il 13 ottobre, subito dopo la lezione, protagonisti della serata saranno Les Petits Papiers: un concerto che porterà il pubblico tra le atmosfere dello Swing Primordiale colorato dai frizzanti e romantici toni del Manouche Francese.

ORE 20:30 – INIZIO LEZIONE

ORE 20:30 – INIZIO PRATICA

ORE 21:30 – INIZIO CONCERTO

Line-up:

Federica Di Stefano – Voce

Danilo di Paolonicola, fisarmonica

Renato Gattone, contrabbasso

MERCOLEDI’ 14 OTTOBRE

KISITOBAND

Il gruppo Musicale “KISITOBAND” è composto da 6 artisti uniti della grande passione per la musica soul e jazz.  Uniscono la loro tradizione africana ad un’ampia formazione musicale presso varie scuole di musica in Europa e in Africa.  Questo gruppo rappresenta un esempio vivente di mescolanza di culture. Una band del terzo millennio che ha saputo arricchirsi dall’incontro con la musica occidentale senza mai intaccare la profonda identità africana delle proprie radici.

GIOVEDI’ 15 OTTOBRE

DJAZZVAN QUARTET

Brasilin Mini Fest

Djazzvan project nasce poco più di tre anni fa, dopo anni di silente e feconda gestazione, da un’idea di Marco Ricciardi (il cantante, chitarrista e arrangiatore del progetto) e dall’incontro di tre generazioni di musicisti dai percorsi artistici diversi e originali, accomunati però da una magnifica “consonanza” elettiva per la musica brasiliana e per l’improvvisazione vocale e strumentale. Un progetto con già all’attivo numerosi concerti in club e rassegne; un itinerario intimo, dalle sonorità acustiche, che rivisita i brani composti (o interpretati) dal cantautore brasiliano Djavan nella sua pluridecennale carriera, ma che allarga le sue perlustrazioni sonore nel repertorio di altri grandi autori della Bossanova, dello Choro e della MPB come Jobim, Caetano Veloso, Ivan Lins, Pixinguinha, Cartola.

Line-up:

Marco Ricciardi: voce e chitarra

Dario Piccioni: contrabbasso

Alberto D’Alfonso: flauto

Umberto Vitiello: percussioni

VENERDI’ 16 OTTOBRE

EDDY PALERMO BRAZILIAN TRIO

Brasilian Mini Fest

Venerdì 16 ottobre Eddy Palermo presenta il suo Brazilian Jazz Trio al Village Celimontana. Uno dei rari esempi, quasi unico, di brasilian jazz interpretato dalla chitarra con ri-arrangiamenti originali di brani di grandi autori come Jobim, Valle, Nascimento, Einhorn ,Djavan, Donato ed altri. Nel repertorio non manca qualcosa dello stesso Palermo. Una fusione tra linguaggio jazz e ritmi brasiliani che vanno dalla bossa al samba, il tutto con swing rigorosamente brasileiro. In questo senso Eddy, vivendo anche in Brasile alcuni anni, ha sviluppato un suo stile molto personale che parte da una tradizione jazzistica e una gran passione per la bossa nova che lo hanno accompagnato sin da bambino.

Line up:

Eddy Palermo, Chitarra

Dario Rosciglione, Contrabbasso

Alessandro Marzi, Batteria

SABATO 17 OTTOBRE

JIM PORTO

Brasilian Mini Fest

Sabato 17 ottobre Jim Porto presenta il suo spettacolo Brasiliando al Village Celimontana. Virtuoso del jazz samba, Jim Porto è considerato oggi uno dei massimi esponenti della musica brasiliana in Italia. Jim Porto nasce in Brasile a Rio Grande do Sul. Arriva in Italia alla fine degli anni ’70 e fa di Roma la sua nuova città. Grazie al suo profondo rispetto per i grandi compositori brasiliani e per la ricerca costante che opera nello scoprire nuovi autori di talento, Jim è ormai considerato come il più aggiornato interprete e compositore brasiliano del nostro Paese.

Line up:

Jim Porto, Voce/Piano

Denis Fattori, Tromba

aniele Basirico, Basso

Mauro Salvatore, Batteria

DOMENICA 18 OTTOBRE ORE 12:30

BRUNCH STORIA E MUSICA CON STEFANO REALI: TOM JOBIM

Brasilian Mini Fest

Il Village Celimontana celebra “Gli anni ruggenti” con un percorso musicale di storia e musica che ci accompagnerà dal Dixieland allo Swing, dalla Bossanova al Jazz. Musica, storie, aneddoti nella meravigliosa cornice di Villa Celimontana ci condurranno, per la prima volta nella storia del Festival, all’ora di pranzo. Si comincerà con il concerto alle 12.30, una pausa Brunch alle 13.15, e poi la seconda parte. Al centro grandi artisti, personaggi e le epoche della storia del jazz, un appuntamento a metà tra concerto e narrazione per rivivere la storia e per ascoltare la musica. Ad alternarsi sul palcoscenico due grandi oratori e musicisti Lino Patruno e Stefano Reali, accompagnati dalle proprie band, ci appassioneranno con racconti e musica come solo loro sanno fare. Questo appuntamento sarà ancora una volta con Stefano Reali, questa volta con la partecipazione speciale della vocalist Pamela D’Amico, che tra concerto e narrazione parlerà al pubblico di Antonio Carlos Jobim, l’artista che ha unito il jazz con il samba dando vita alla bossanova, un genere che non esisteva prima e che ha appassionato tutto il mondo. Considerato da molti come uno dei più importanti autori brasiliani, ha scritto musiche indimenticabili che vengono suonate, cantate e tradotte in tutti i Paesi. La band è completata da Stefano Nunzi al contrabbasso e Andrea Nunzi alla batteria.

Line-up:

Stefano Reali, piano e voce narrante

Pamela D’Amico, voce

Stefano Nunzi, contrabbasso

Andrea Nunzi, batteria

DOMENICA 18 OTTOBRE

LE CHAT QUI PÊCHE ORCHESTRA

Le Chat Qui Pêche Orchestra è formata da 7 musicisti assai attivi nel panorama jazzistico italiano ed eseguirà brani del repertorio dei grandi maestri del jazz come Duke Ellington, Fats Waller, Tadd Dameron, Cole Porter portati al successo dalle più grandi orchestre della storia del jazz. Ospite la splendida voce di Clara Simonoviez. Il nome prende l’ispirazione da un via del centro di Parigi molto stretta e caratteristica (La Rue Chat Qui Pêche) e da un famoso Jazz Club che negli anni ’50 ha visto passare i più grandi musicisti del mondo.

Line-up:

Mirko Rinaldi: tromba

Walter Fantozzi: trombone

Claudio Giusti: sax alto

Giuseppe Ricciardo: sax tenore

Vincenzo Lucarelli: pianoforte e arrangiamenti

Renato Gattone: contrabbasso

Carlo Battisti: batteria

Ospite Clara Simonoviez: voce

 

immagine di repertorio village celimontana, fonte ufficio stampa dell’evento

Author: Simone Sperduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *