In vista delle prossime elezioni Comites, la Direzione Generale per gli italiani all’Estero ha confermato che a partire dallo scorso 21 giugno, accedendo alla sezione dedicata del Portale Fast-It, i nostri connazionali avrebbero potuto esprimere la loro volontà di voto.

Tuttavia, il nuovo servizio telematico Fast-It risulta attivo solo da oggi (25 giugno), anche se la comunicazione al pubblico da parte delle Sedi consolari, attraverso le loro pagine istituzionali, dipenderà dalla reattività delle singole.

Resta da sottolineare che una volta inserite le credenziali per entrare nel portale, il connazionale non troverà direttamente e facilmente nella homepage la richiesta di iscrizione al voto, ma dovrà andarla a cercare all’interno della sezione anagrafica alla voce ‘’Domanda iscrizione liste elettorali’’!

Per quanto riguarda la possibilità di iscrizione al voto attraverso il modulo cartaceo, anche in questo caso, ad eccezione di pochissimi Consolati che meritoriamente, e forse volontaristicamente, giá da maggio 2021 hanno deciso di attivare l’opzione del modello cartaceo, includendo all’uopo pure un numero di fax, la totalità delle Sedi non lo hanno ancora reso disponibile.

Per comprenderne le ragioni risulterebbe utile conoscere se il messaggio circolare di informazione inoltrato all’Ufficio preposto della DGIT alle Diramazioni periferiche sia di carattere perentorio o dilatorio.

Detto ciò, risulta di fondamentale importanza la sincronica applicazione delle procedure preparatorie alla campagna informativa che crea, questo sì, le condizioni per una concreta condizione di massima partecipazione al voto o di contributo per ottenere l’esatto opposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *