LUNEDÌ 5 LUGLIO
22.00 – Greg Ogny Luneday Presenta
LORA & THE STALKERS IN CONCERTO

Lunedì 5 luglio presso il Village Celimontana la band Lora & The Stalkers in concerto presenterà in anteprima il disco di prossima uscita per l’etichetta Blind Faith Records. Lora and the Stalkers è una band nata a Roma nel 2016. Fin dal suo debutto, si presenta con un ricco sound post-punk e new wave. Nei temi riecheggiano fotografie metropolitane e sentimenti intimi. Guidati dal duo formato da Lora Ferrarotto (cantante/chitarrista e paroliere) e Alessandro Meozzi (polistrumentista, cantautore, produttore, anche leader della band Statale 66), il loro primo lavoro ha visto la partecipazione di Luca Rea alle chitarre, Alessio Morelli al basso, e Simone Temporali che, con i suoi suoni di tastiere, contribuisce a dare una componente elettronica all’album. In questa band emerge una trama sonora dream pop, nello stile di diversi gruppi contemporanei. La band debutta con il suo primo album per l’etichetta G&M Recorfonic. L’album è ben accolto dalla critica e nel 2019 Sound of Holidays, con altri 3 brani, è entrato a far parte della colonna sonora della trasmissione televisiva “Le Cose Cambiano?” in onda su Rai5. Dopo gli incoraggianti consensi della loro prima pubblicazione, la band firma con la rinomata etichetta Blind Faith Records.

 

MARTEDÌ 6 LUGLIO
ORE 20:00 – MOSTRA VINTAGE – LOLA’ LONDON STYLE
21.00 – SWING SWING SWING – DIMOSTRAZIONE SCUOLA DI BALLO SWING CIRCUS
22.00 – SATCHMO’S SWEET SEVEN

Si torna a parlare di Swing al Village Celimontana con l’appuntamento del martedì “SWING SWING SWING”. In questa serata la scuola di ballo Swing Circus utilizzerà lo spazio pedana del Festival per una dimostrazione di ballo “primi passi” gratuita per tutti quelli che si vogliono avvicinare a questo genere. A seguire ci sarà la band Satchmo’s Sweet Seven che porterà in scena un omaggio a “Louis Armstrong e King Oliver”. Tutti martedì inoltre, sempre prima del concerto, ci sarà la mostra “Lolá London Style”: 8 anni di riproduzioni vintage, dagli anni ’20 agli anni ’60, in esclusiva per Village Celimontana.

MERCOLEDÌ 7 LUGLIO
22.00 – ADIKA PONGO IN CONCERTO

Gli Adika Pongo si sono formati a Roma nel 1993 dalla volontà di Niccolò Fabi, Lorenzo Salvatori, Aidan Zammit, Leonardo D’Angelo e Alessandro e Eleonora Benedetti. Nasceva come cover band e si è subito imposta all’attenzione del pubblico romano per la grinta dimostrata dall’allora giovanissimo Niccolò Fabi. Con una media di un centinaio di date l’anno si sono prefissati il compito di portare in giro in Italia e in Europa, quella che viene chiamata “Soul Disco”. Un vero “Tribute to The Disco” atto a creare un gioco fatto di buona musica e tanta energia condivisa con il pubblico. Una serata imperdibile: tra brani originali e omaggio a grandi band, sarà impossibile restare seduti.

 

GIOVEDÌ 8 LUGLIO
22.00 – FLOWIN’ CHORDS

Giovedì 8 luglio presso Village Celimontana appuntamento con Flowing Chords: un progetto corale nato inizialmente tra alcuni studenti del Saint Louis College of Music sotto la direzione del M° Margherita Flore. Il repertorio spazia tra vari generi, dal cantaurato al pop contemporaneo passando per l’R&B, con rivisitazioni originali di brani cover proposti in chiave moderna e dinamica, ma anche brani inediti composti da alcuni membri del coro. L’organico comprende circa 35 elementi: soprani, mezzosoprani, contralti, tenori, bassi e una sezione ritmica vocale di beat box. Tra le performance del gruppo degli ultimi anni si ricordano l’esibizione al MIUR, al “Nessun Parli” e al “Digital Christmas” ma anche due puntate del programma televisivo Domenica In insieme all’orchestra del M° Luigi Saccà. Attualmente sta lavorando all’uscita del primo EP, prevista per l’estate 2018.

VENERDÌ 9 LUGLIO
21.00 – LIVE MOOD PILLOLE DI TEATRO
22.00 – THE REDCATS – UNIQUE DIXIE-SWING ORCHESTRA

RED PELLINI & GIORGIO CUSCITO: un sodalizio artistico che risale al lontano 1989, quello tra Fabiano Red Pellini e Giorgio Cùscito, che li ha visti insieme per almeno un decennio in concerti, dischi, trasmissioni radiofoniche e festival nazionali e internazionali di jazz, spesso in duo, sempre al massimo livello nella produzione di jazz tradizionale e swing di qualità e per questo citati entrambi nella monumentale opera letteraria di Adriano Mazzoletti “Il jazz in Italia”. La collaborazione si interrompe per circa vent’anni, durante i quali Red continua a sfornare dischi preziosi, sviluppa uno stile possente e inimitabile al sax tenore e fa tournée di successo in Giappone e a Hong Kong; Giorgio passa dal pianoforte al sassofono, promuove la “carrambata” fra il jazz e il ballo, ed esporta lo swing italiano sia all’estero che nel mondo del jazz istituzionale: intuizioni che gli valgono la targa di “ambasciatore dello swing a Roma” dalla comunità dei Lindy Hoppers. Oggi di nuovo insieme! Sotto il segno del jazz tradizionale e dello swing, nasce una nuova realtà: THE REDCATS – UNIQUE DIXIE-SWING ORCHESTRA. Arrangiamenti nuovi di zecca dalla penna di Giorgio Cùscito, con Red Pellini solista principale, e un repertorio che va dagli anni venti agli anni quaranta, pensato appositamente per tornare a emozionarsi, ad incontrarsi, a bere, a ballare in una atmosfera vintage 2.0.

SABATO 10 LUGLIO
12.00 – BRUNCH STORIA E MUSICA:
“CONVERSAXIONI” A CURA DI ATTILIO BERNI

Anche quest’anno al Village Celimontana torna l’appuntamento con i Brunch che per la prima volta si svolgeranno sia il sabato che la domenica. Un percorso musicale di storia e musica che ci accompagnerà dal Dixieland allo Swing, dalla Bossanova al Jazz, passando anche per altri generi. Musica, storie, aneddoti nella meravigliosa cornice di Villa Celimontana ci condurranno ancora una volta nella storia del Festival, all’ora di pranzo. Si comincerà con il concerto alle 12.30, una pausa Brunch alle 13.15, e poi la seconda parte. Al centro grandi artisti, personaggi e le epoche della storia del jazz, un appuntamento a metà tra concerto e narrazione per rivivere la storia e per ascoltare la musica. Ad alternarsi sul palcoscenico ci saranno grandi oratori e musicisti accompagnati dalle proprie band che ci appassioneranno con racconti e musica come solo loro sanno fare. Protagonista di questo incontro sarà Attilio Berni che racconterà la storia del sax attraverso lo spettacolo “CONVERSAXIONI”.

SABATO 10 LUGLIO
22.00 – GIGÌ & LA NOWADAYS ORCHESTRA

Il grande repertorio dei primi Musical, dei Cabaret o Night Club della Broadway dimenticata. La voce che ci condurrà in queste atmosfere è quella di Gigì (in arte Pamela Lacerenza): una voce unica, piena di talento e carisma, uniti per far vibrare ed emozionare il pubblico che l’ascolta. Gigì rappresenta un’artista completa, “come quelle di una volta”: una cantante che balla ed intrattiene il pubblico, effervescente ed ironica ma allo stesso tempo magnetica, con tanta voglia di riportare alla luce e ad un pubblico più giovane, un repertorio retrò ancora oggi tutto da scoprire. La sua voce porta alla ribalta brani intramontabili tratti dai più famosi musical di successo della Broadway di qualche anno fa.

 

DOMENICA 11 LUGLIO
12.00 – BRUNCH STORIA E MUSICA
RITRATTI IN BOSSA & JAZZ A CURA DI MAFALDA MINNOZZI

Domenica 11 luglio l’appuntamento è con lo spettacolo “Ritratti In Bossa & Jazz” a cura di Mafalda Minnozzi, accompagnata per l’occasione dal chitarrista, produttore artistico e arrangiatore newyorchese Paul Ricci. Il repertorio e gli arrangiamenti originali di Sensorial sono maturati durante i lunghi mesi lontani dal palco, in cui Mafalda Minnozzi ha dato sfogo alla sua incontenibile creatività realizzando avvincenti concerti in streaming e nuove produzioni. Per tornare ad incontrare gli applausi della platea ha così immaginato una proposta sul filo dell’emozione, disegnando una dimensione intimista ed essenziale con colori blues a quei ritratti musicali “in bossa & jazz” grazie ai quali il suo album Sensorial si appresta a concorrere al Grammy Latino 2021 in sette diverse categorie. In scena una miscela originale di Brasile, Italia e jazz di New York che permette di intrecciare un tema di John Coltrane con una composizione bahiana.

DOMENICA 11 LUGLIO
21.00 – LEZIONE DI BALLO PRIMI PASSI CON SWINGIN’UP BOOGIE ROMA
22.00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – NEWTONES

L’appuntamento della domenica al Village Celimontana è con Bevo Solo Rock’n’Roll: una serata vintage all’insegna della musica degli anni ’50. Prima del concerto la scuola di ballo Swingin’up Boogie Roma utilizzerà lo spazio pedana del Festival per una dimostrazione di ballo gratuita. Il LIVE di domenica 11 luglio è con I Newtones che riportano in vita il meglio della musica DooWop Americana degli anni ’50. Dai romantici lenti, ai ritmi Rock and Roll, questa band consolidata si propone con le sue perfette armonie. I NewTones sono la sintesi della loro passione per la musica americana anni ’50 e per le armonizzazioni vocali. Sono riusciti in soli tre anni ad entrare a pieno titolo tra le band di maggior rilievo nella scena europea Rock and Roll, partecipando a numerosi festival in Italia, Germania, Olanda, Spagna: la loro musica viene passata regolarmente dai dj appassionati in tutto il mondo, dall’Europa agli USA. Il loro primo singolo, prodotto dalla “Dreamers Records” su vinile a 45 giri, ha riscosso un successo unanime. Nel 2019 la conferma del buon lavoro svolto, con la composizione del brano ufficiale del 20° ‘Summer Jamboree’, il più grande festival europeo dedicato agli anni ’40 e ’50. I NewTones continuano i loro concerti in giro per l’Italia e l’Europa; nel frattempo lavorano al loro primo CD di brani inediti, che dovrebbe arrivare entro il 2021. Tutte le domeniche inoltre, prima del concerto, ci sarà la mostra “Lolá London Style”: 8 anni di riproduzioni vintage, dagli anni ’20 agli anni ’60, in esclusiva per Village Celimontana.

 

foto: immagine di repertorio (fonte ufficio stampa village celimontana)  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *