Dal 5 all’8 ottobre si è tenuta l’edizione XXII di Romics: il festival internazionale del fumetto e dell’animazione. La Fiera di Roma si è tinta, come di consueto, di colori e allegria: tanta voglia di divertimento tra gli stand dedicati al mondo dei manga e dei cartoon, ma anche ai personaggi più in voga del cinema di fantasia. Da sottolineare il particolarmente accentuato ritorno al vintage per gli appassionati di console e videogames degli anni ’80 e ’90. Oltre a numerosi spazi espositivi per l’acquisto delle vecchie e amate “cassette” del Nintendo e del Sega, ma anche dei cd della Sony Playstation, ha presenziato il Vigamus ossia il noto museo romano dedicato ai videogames di tutti i tempi. Per quanto riguarda i cosplayer, particolarmente suggestivi e scenografici sono stati gli spazi occupati dai team dei Ghostbusters e di Star Wars. Interessanti anche le due mostre dedicate agli intramontabili Beatles e al genio del crimine Diabolik.


foto di Virgina Ceripa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.