Fara Music Festival 2019: kermesse in tour anche ad Accumoli e Amatrice

Fara Music Festival 2019, la tredicesima edizione è stata presentata a Roma presso il Forum Austriaco di Cultura. Sarà un’edizione speciale per un Festival ormai radicato nel territorio: dallo storico Borgo di Fara in Sabina sconfina anche quest’anno nelle terre colpite dal sisma. La kermesse si dividerà infatti in tre comuni del Lazio: si partirà da Fara, dal 22 al 28 luglio, per poi passare il 25 agosto ad Accumoli ed il 31 agosto ad Amatrice. Tanti saranno i concerti interamente gratuiti per una rassegna che diventa sempre più itinerante: ospiti grandi nomi del panorama italiano ed internazionale – l’Austria è partner europeo di questa edizione – a cui si affiancano alcune delle più interessanti nuove proposte presenti nel territorio sabino, che consolida la sua importanza nella promozione della musica jazz.

Enrico Moccia, direttore artistico del Festival, ha evidenziato l’importanza di investire nella cultura anche nella prospettiva di rilancio di borghi come Fara. “Ci saranno incontri didattici per avvicinare maggiormente le persone al jazz; per quanto riguarda gli artisti, oltre il 70% di loro è di nazionalità italiana mentre la metà è composta da musicisti under 35”, ha sottolineato Moccia. Dunque un Festival attento alle radici e al territorio ma allo stesso tempo “propenso a stringere rapporti e relazioni internazionali con gli altri Paesi europei”, come ha precisato Alessandro Mastrogregori dell’Associazione Fara Music. “Quando i riflettori si accenderanno sul Borgo di Fara, il centro storico diverrà un palcoscenico sotto il cielo: di questo siamo debitori verso progetti importanti come il Festival”, ha commentato Paola Trambusti in veste di Assessore alla Cultura del Comune di Fara in Sabina.

Programma del Fara Music Festival 2019:

FARA IN SABINA (22 – 28 LUGLIO)

Inizio concerti ore 21:30, ingresso gratuito

Piazzale Roma, parco antistante la pineta di Fara in Sabina

 

22/07: Ergio Valente Trio

Ergio Valente (piano), Aldo Capasso (basso), Marco Fazzari (batteria)

 

23/07: Marcin Pater Trio

Marcin Pater (vibrafono), Mateusz Szewczyk (contrabbasso), Tomek Machański (batteria)

 

24/07: Miloš Bihary Jazz Funk Brothers (in apertura)

Miloš Biháry (piano), Juraj David Rasi (batteria) and Marek Taraj (contrabbasso)

24/07: Amedeo Ariano/Dario Rosciglione/Walter Ricci feat. Gaetano Partipilo play Nat King Cole (secondo concerto)

Walter Ricci (piano e voce), Dario Rosciglione (contrabbasso), Amedeo Ariano (batteria), Gaetano Partipilo (sax)

 

25/07: Jonathan Kreisberg Quartet

Jonathan Kreisberg (chitarra elettrica), Colin Stranahan (batteria), Martin Bejerano (piano), Matt Clohesy (contrabbasso)

 

26/07: Purple is the color (in apertura)

Simon Raab (piano), Štěpán Flagar (Sax), Martin Kocián (contrabbasso), Michał Wierzgoń (batteria)

26/07: Fabio Zeppetella & Umberto Fiorentino Duo feat. Chiara Civello (secondo concerto)

Fabio Zeppetella (chitarra), Umberto Fiorentino (Chitarra), Chiara Civello (voce)

 

27/07: Roberto Gatto, Andrea Pozza, Dario Deidda Trio

Andrea Pozza (piano), Dario Deidda (basso), Roberto Gatto (batteria)

 

28/07: Pierpaolo Bisogno Quartet feat. Rocco Zifarelli

Pierpaolo Bisogno (vibrafono), Rocco Ziffarelli (chitarra), Francesco Galatro (contrabbasso), Roberto Gatto (batteria), e Pietro Lussu (Piano)

 

TERRE DEL SISMA

Accumoli 25 agosto 2019

Ore 19:00 – Bear Trip

Lewis Saccocci (tastiere e synth), Gianmarco Tomai (basso e synth), Nicolò Di Caro(batteria)

Ore 19:45 – Zadeno Trio

Claudio Jr De Rosa (sax), Alessio Bruno (contrabbasso), Jacopo Zanette (batteria)

Ore 20:30 – The Sycamore

Andrea Angeloni (trombone), Leonardo Radicchi (sassofono), Alessio Capobianco e Ruggero Fornari (chitarra), Pietro Paris (contrabbasso), Lorenzo Brilli (batteria).

 

Amatrice 31 agosto 2019

Ore 12:00 – Simone Basile Trio

Simone Basile (chitarra) Filippo Cassanelli (contrabbasso) Pier Paolo Liguori (batteria).

Ore 12:45 – Marisa Petraglia Quartet

Marisa Petraglia (voce), Francesco Merenda (batteria), Aldo Capasso (contrabbasso), Vittorio Solimene (piano)

Ore 13:30 – Giovanni Palombo Camera Ensemble

Giovanni Palombo (chitarra), Gabriele Coen (sax e clarinetto), Benny Penazzi (violoncello), Francesco Savoretti (percussioni)

Author: Simone Sperduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *